Scano di Montiferro - Iscanu - su situ de Iscanu
Avviso sui Cookie - Questo sito non svolge alcuna attività di profilazione. Tuttavia, per rendere disponibili alcune funzionalità ed assicurare ai visitatori una esperienza di navigazione ottimale, questo sito fa uso di cookie. Leggi la nostra informativa sui Cookie prima di proseguire la navigazione. Proseguendo la navigazione su questo sito gli utenti acconsentono al ricorso di cookie e tecnologie simili online da parte nostra.
MENU
Home Notizie Articoli Download Links Contattami

Ultimi articoli Indice RSS

SA PATTADA CUNZADA  
SA PATTADA CUNZADA Anticamente sa Pattada Cunzada era abitata da una masnada di oziosi e vagabondi, che per non capitare in mano della giustizia, s'eran dati alla macchia. Di giorno se ne stavan pacificamente rintanati nelle grotte, e di notte scorrazzavano nei predi dei proprietari di Scano, ed ...
[Leggi tutto]  
Autore : Tore
Share print
7/03/2018 - 20:59
Da s'aradu a sa mesa, su contu de su pane  
Da s'aradu a sa mesa, su contu de su pane. La storia del pane è una lunga storia che in passato comportava grande fatica, sudore e la collaborazione di tante persone e della comunità intera. Mi hanno sempre affascinato e incuriosito i racconti dei miei genitori su questo argomento, di come fosse ...
[Leggi tutto]  
Autore : Tore
Share print
30/07/2016 - 21:42
Sa rivolta de sa festa manna (11 settembre 1925)  
SA RIVOLTA DE SA FESTA MANNA (11 SETTEMBRE 1925) Nel punto in cui il Corso incrocia la via Angioy era presente un antico ponticello, "su Puntinu de Tziu Lai", pittoresco passaggio su un corso d'acqua stagionale. Qui, a Scano, l'undici settembre del 1925, durante i festeggiamenti in onore d ...
[Leggi tutto]  
Autore : Tore
Share print
19/07/2016 - 16:13
Funtana de sos Barbarighinos  
La regione detta "Barbarighinu" o "sos Barbarighinos" è ubicata a 626 metri, nella montagna di Scano, all'interno di un folto bosco di querce, presso il villaggio nuragico di Arbùchi. Sede di un'antica fonte (nella foto), il sito deriva la sua etimologia dal latino "barbaricinus", indicativo di ...
[Leggi tutto]  
Autore : Tore
Share print
14/06/2016 - 16:20
Sa turre de re Domine  
Di Antoni Flore Motzo SA TURRE DE RE DOMINE Racconta la leggenda che sul colle di Turre vi fosse un castello romano, abitato da un signore violento e sanguinario, Re Dòmine. Questi amministrava Scano con pugno di ferro, arrestando e massacrando chiunque si opponesse al suo volere, ruba ...
[Leggi tutto]  
Autore : Tore
Share print
16/07/2015 - 16:47
Il Giallo della morte del vescovo Concas  
IL GIALLO DELLA MORTE DEL VESCOVO CONCAS TRA STORIA E LEGGENDA Via Garibaldi, Scano. Qui il 14 dicembre del 1762 morì Giuseppe Stanislao Concas di Sinnai, Vescovo di Bosa in visita pastorale nella propria diocesi. L'alto prelato sarebbe defunto in circostanze oscure ma, ufficialmente, pe ...
[Leggi tutto]  
Autore : Tore
Share print
26/06/2015 - 13:46
Un Don Rodrigo nella Scano dell'800  
 "Pedr' 'e Serra", era un nobilotto fuorilegge di Scano, oscuro mandante di grassazioni ed efferati omicidi. Pietro Paolo Serra nacque a Scano, nel rione di "Turre", il 12 maggio del 1784, figlio di Giuseppina Loque Porcu e di Ignazio. Protettore del celebre brigante scanese Francesco Medda e de ...
[Leggi tutto]  
Autore : Tore
Share print
12/04/2015 - 17:43
S'iscravamentu  
Ripresa amatoriale del Venerdì Santo 17 aprile 1987 del rito della deposizione di Cristo. S'Iscravamentu di Scano Montiferro è notoriamente uno dei più suggestivi della Sardegna, per i costumi e la rappresentazione, nonché per i canti religiosi in limba, grazie all'amore degli scanesi verso le  ...
[Leggi tutto]  
Autore : Tore
Share print
6/04/2015 - 11:31
New-CMS 2.9.7 Valid CSS Valid html 5 GNU General Public License Admin
This page was created in 0.146 seconds
Contenuto del div.